Balotelli e poi il buio: le pagelle di Milan-Udinese

Z_Balotelli

Ecco le pagelle di Milan-Udinese:

Abbiati 5,5: incolpevole sui gol ma sbaglia tantissimi rinvii.

De Sciglio 5,5: da quando è rientrato fa fatica a trovare il ritmo partita. In difesa è spesso in affanno e le sue incursioni in attacco sono sempre più rare.

Zapata 6: Gioca solo 37 minuti e lo fa discretamente. Peccato che è uscito per infortunio. (Dal 37′ Mexes 5: Il francese entra a freddo per sostituire l’infortunato Zapata. Non da sicurezza alla squadra e da al pubblico la sensazione di poter sbagliare da un momento all’altro).

Rami 5,5: il francese alterna momenti di grande atletismo con momenti imbarazzanti per l’imprecisione nei passaggi. Dovrebbe giocare qualche partita per ritrovare i giusti ritmi.

Emanuelson 5: gioca anche benino, ma provoca un rigore clamoroso. Il terzino olandese scivola in area coinvolgendo nella caduta Widmer. Calcio di rigore! Certi errori un terzino non dovrebbe mai commetterli.

De Jong 6: di riffa o di raffa è l’unico che prova ad arginare le ripartenze friulane. Ci riesce poche volte, ma il suo compagno di reparto non lo aiuta praticamente mai.

Nocerino 4,5: neanche l’avvento di Seedorf riesce a svegliarlo dal sonno profondo in cui si ritrova da un po’ di tempo. Ennesima partita non all’altezza del mediano napoletano, che corre a vuoto per tutta la gara e sbaglia numerosi appoggi. E’ il più impreciso del Milan. Voleva dimostrare di essere in grado di ritagliarsi spazio con la nuova gestione, non ci riesce assolutamente. (Dall’84’ Honda SV)

Birsa 6: parte da destra e lo fa molto bene, soprattutto nella prima mezz’ora. Mette dentro una palla che va solo spinta in rete in occasione del vantaggio rossonero. Cala vistosamente nella ripresa non riuscendo a interscambiarsi con i compagni di trequarti.

Kakà 5.5: catalizza l’attenzione di centrocampisti e difensori friulani, ma riesce ugualmente a rendersi pericoloso nel primo tempo. Scambia molto al limite dell’area con Balotelli e Robinho. Anche lui come Birsa cala nella ripresa, quando la gabbia dei bianconeri diventa asfissiante. Deve crescere tanto anche lui.

Robinho 5: mai pericoloso e mai nel vivo della gara. Parte da sinistra ma non riesce a creare una palla gol che sia una. Fumoso e irriverente, come spesso gli capita.

Balotelli 6.5: il rapporto con Seedorf lo stimola e il Mario incupito e bizzoso della prima parte di stagione si trasforma in un faticatore a tutto campo. Si prende la squadra sulle spalle nei frangenti più caldi della gara e timbra ancora il cartellino. Purtroppo per lui i compagni lo supportano pochissimo e malissimo, ma la colpa non è di certo sua.

All.: Seedorf 5: il suo Milan parte bene come contro il Verona ma si perde alla distanza. La condizione fisica è al di sotto degli standard e i rossoneri vengono surclassati dalle ripartenze avversarie. Tardivi i cambi, soprattutto quello di Nocerino, inguardabile stasera.

 

UDINESE: Brkic 6; Heurtaux 6, Danilo 6.5, Domizzi 6; Widmer 6.5, Badu 6.5, Allan 6, Lazzari 5.5, Gabriel Silva 6.5; Fernandes 5.5 (69′ Pereyra 6), Muriel 6.5 (75′ Nico Lopez 7). All.: Guidolin 7.

Arbitro: Guida 6,5.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

665 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti