Brocchi ai giocatori: ”Non avete dignità, mai visto uno spogliatoio così”

brocchi-EUROPACALCIO.IT

Ha sopportato finchè ha potuto Cristian Brocchi, poi ieri è esploso nel corso del faccia a faccia di circa un’ora a Milanello con i giocatori, reduci dalla prestazione senza anima e senza cuore contro la Roma.

L’allenatore del Milan si è fatto sentire, non risparmiando critiche al gruppo intero e ad alcuni calciatori nello specifico, accusandogli di scarsa considerazione per la maglia che indossando e di totale assenza di attributi. Un confronto dai toni accesissimi a pochi giorni dalla finale di Coppa Italia con la Juventus, ultimo salvagente di una stagione da buttare, e la minaccia, poi rientrata di mettere fuori rosa tre calciatori per scarso impegno.

Ecco la ricostruzione della Gazzetta dello Sport: “Non avete dignità, non avete palle. La Roma contro di voi ha fatto un’amichevole: non hanno nemmeno sudato per battervi. Non avete mai reagito. Vi siete fatti prendere in giro. In vent’anni di calcio non ho mai visto uno spogliatoio come questo. Forza, rispondetemi: ho voglia di litigare con qualcuno”. Silenzio assordante da parte dello spogliatoio, finchè un calciatore non meglio precisato ha replicato così: “Ha ragione mister, è solo colpa nostra, non corriamo”. Nel frattempo, in vista del match di sabato con la Juve, Brocchi pensa ad una profonda rivoluzione, con tanti cambiamenti rispetto alla formazione scesa in campo con la Roma e si va verso l’utilizzo del 4-4-2 tanto caro al predecessore Mihajlovic.

FONTE CALCIOMERCATO.COM

998 Visite totali, 3 visite odierne

Commenti

commenti