Category Archives: EDITORIALE DEL GIORNO

Milan: non chiamatele finali

Fabio Conte

Qualche milanista, diversi direi, non sono rimasti spiacevolmente colpiti dalla eliminazione della Juventus dalla Champions da parte dell’Ajax.

5,737 Visite totali, 44 visite odierne

Milan: con la Juve la solita storia

Fabio Conte

Come sempre, negli ultimi 8 anni, il Milan esce sconfitto dalla trasferta contro la Juventus. Ancora una volta lo Juventus Stadium, o Allianz se vogliamo far felici gli sponsor degli altri, non ha regalato nemmeno un punticino alla classifica rossonera.

5,604 Visite totali, 44 visite odierne

Milan: il bicchiere mezzo pieno

Fabio Conte

Bisogna brindare al quarto posto. Bisogna pensare che nonostante i risultati, nonostante gli infortuni, malgrado il gioco espresso, il piazzamento Champions dopo la trentesima giornata sia ancora “lo scudetto” del Milan come ha detto Gattuso.

5,208 Visite totali, 42 visite odierne

Milan: riagganciare il terzo posto

Fabio Conte

La settimana nelle rispettive nazionali restituisce giocatori che hanno staccato un po’ dalle tensioni del campionato, prima del rush finale.

9,474 Visite totali, 43 visite odierne

Milan: cambiare per continuare a puntare al terzo posto

Fabio Conte

Non so se la pausa del campionato aiuterà Rino Gattuso a smaltire le scorie mentali della sconfitta nel derby. Con pochi uomini a disposizione cercare nuove soluzioni non sarà facile e la mancanza di un impegno immediato non permette di dimenticare l’opportunità sprecata. Attirati come una falena a un lampione dalle difficoltà dell’Inter con i suoi problemi Icardiaci e illusi dalla svogliata prestazione di giovedì a defilarsi dalla seccatura europea, i rossoneri, squadra e tifosi, si sono bruciati le ali illudendosi di essere una farfalla variopinta che potesse volare leggiadra di vittoria in vittoria.

10,880 Visite totali, 44 visite odierne

Milan: il derby tra entusiasmo e preoccupazione

Fabio Conte

C’è entusiasmo. C’è preoccupazione. C’è il Derby. L’entusiasmo, eccessivo rispetto il gioco espresso nelle ultime partite, è dei milanisti che vedono la possibilità di allungare in classifica e consolidare un terzo posto fino a poche settimane fa utopistico.

8,937 Visite totali, 42 visite odierne

Milan: guardare a Verona pensando al Derby

Fabio Conte 2

E vabbè, ce lo siamo visto in cento post. Era facile. Non si poteva evitare l’assonanza, il parallelismo e, come avrebbe detto Bruno Cortona, la “cojonatura” di Gattuso e Piatek che dalla Lancia Aurelia perculano gli interisti sorpassati in classifica, tanto da arrivare anche sulla prima pagina della “Gazza”.

8,501 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: ricerca di alternative tattiche

Fabio-Conte

La discesa e finita e poi, si sa, ci sono le risalite. Se il gioco, le prestazioni e la stagione del Milan sembravano aver preso una china serena dove le prospettive erano tutte ottimistiche e Rino Gattuso sembrava essere diventato un guru assoluto oggi, dopo il pareggio complicato con la Lazio, pare essere ritornati ai tempi bui di dicembre.

8,448 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: i gol di Piatek e il lavoro di Gattuso

Fabio-Conte

Prima o poi si fermerà. Autorizzo scongiuri vari e anche qualche improperio nei miei confronti, ma sono troppo vecchio per non ricordarmi degli altri.

10,364 Visite totali, 1 visite odierne

Gattuso: il Milan deve giocare col ‘noi’

Fabio Conte

“Non parlo dei singoli” da Rino Gattuso non l’ho mai sentito dire. Nelle interviste pre e post gara risponde volentieri su chi ha fatto meglio, stempera le prestazioni negative, difende i pretoriani ma anche chi gioca meno, racconta i progressi degli infortunati.

9,409 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: è il momento delle vittorie

Fabio Conte

Finito il mercato, accese le speranze, imbrigliati gli entusiasmi, e stirati i fazzolettini d’addio che si siano usati o meno, si rientra testa e cuore nel calcio giocato, col responso del campo a decidere gli umori.

10,027 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: un pistolero venuto dall’est

Fabio Conte 3

Una si poteva pareggiare, una si doveva vincere. Le partite contro il Napoli di Carlo Ancelotti, vecchio cuore rossonero salutato con affetto da tutti i tifosi, hanno regalato un punto importante per la classifica del campionato e un’inattesa qualificazione alle semifinali di Coppa Italia.

9,994 Visite totali, nessuna visita odierna