Category Archives: EDITORIALE DEL GIORNO

Milan: dieci partite decisive ma non chiamatele finali

Fabio Conte Stadio

Eccoci, dopo la pausa delle nazionali, al rush finale per il campionato. Grande bagarre, come direbbe Guido Meda, per un posto Champions mentre l’Inter appare avviata a tornare a vincere il campionato dopo suo annus mirabilis, il 2010.

6,000 Visite totali, 2 visite odierne

Milan primo alla svolta

ACM_Mandzukic_Milan_Atalanta

Attenzione, il Milan è campione! D’inverno, eh. Sì, lo so, non conta un cappero, però.. Due sconfitte di fila potrebbero aver preoccupato, tre pensando che anche quella con la Juve non molto lontana, ma i rossoneri si aggrappano ai propri “ma”, che sono tanti e tangibili.

11,037 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan is on fire

Fabio Conte Stadio

Sarà indubbiamente un anno indimenticabile il 2020, un anno doloroso e complicato per tanti, un anno angoscioso che ha cambiato i modi di relazionarsi e di stare assieme. Un anno difficile per tutti, tragico per molti. L’anno del Covid 19.

13,347 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: la Beat Generation

Fabio Conte

Questo Natale di pace e d’armonia per tutti i tifosi rossoneri dopo il colpo di testa di Theo Hernandez, regala la speranza, se non di un mondo migliore visto l’andazzo pandemico, almeno per una stagione di vertice.

10,845 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: il sorriso dei milanisti

ACM_Inter_Milan_Ibrahimovic

“Stai tranquillo Bonera, ci pensa Ibra”.

9,250 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan e Ibra: una storia d’amore

ACM_Ibrahimovic_Udinese_Milan

Temendo contagi, contatti e chiusure, il calcio, che nonostante tutto continua, sembra essere quasi l’unico cordone che ci tiene legato a un mondo spensierato che non c’è più.

11,348 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: comincia adesso la vera stagione

ACM_Stefano Pioli_Milan_Juventus

Questa pausa per le nazionali, forse inutile, forse dannosa, chiude un periodo particolare per il Milan che si può considerare iniziato col post lockdown.

10,659 Visite totali, nessuna visita odierna

La pagella del mercato del Milan

ACM_TONALI_SPEZIA

Il calciomercato mercato regala sempre emozioni ed alle volte incubi che si possono trasformare durante l’annata calcistica in splendidi sogni e sorprese.

11,940 Visite totali, nessuna visita odierna

Voglia di Milan

ACM_Sandro Tonali

Si ricomincia. Si è ricominciato a San Siro con un’amichevole iconica che ha chiuso il moto circolare del tempo e del cuore, col Milan che doveva ritrovare il suo storico Presidente pigmalione Berlusconi con l’altrettanto storico amministratore Galliani, oggi gestori del Monza.

10,106 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: la vittoria del realismo

ACM_Stefano Pioli

Il Milan continua a vincere nonostante il tecnico sia stato confermato. È questa la sorpresa di Reggio Emilia: proprio sul campo della Sassuolo, là dove Allegri venne esonerato, Stefano Pioli fa l’en plein vincendo lo scontro diretto con l’inseguitrice più prossima, raggiungendo matematicamente un posto in Europa, e incassando una riconferma insperata, inaspettata ed incredibile fino a un paio di giorni fa. Nella vittoria, e anche nel rinnovo se vogliamo, c’è lo zampino di Zlatan Ibrahimovic. Due gol ai neroverdi, qualche errore come ultimamente gli capita, ma tanta presenza e una continua pressione su avversari e compagni.

14,517 Visite totali, nessuna visita odierna

Il giusto mix per il Milan

ACM_Milan_Parma

Il Milan vince e convince. Il Milan di Pioli convince sempre di più perché si vede la mano e il lavoro del tecnico. Il Milan gioca, riparte, fa densità, ha una trama fitta e avvolgente ma permette di andare spesso a concludere.

17,185 Visite totali, nessuna visita odierna

Milan: uscire dal limbo

ACM_Bennacer

È stato sicuramente significativo, quasi iconico, per il calcio italiano, ricominciare dalla classica sfida Juve Milan. Stiamo parlando di una partita che rimarrà nella storia per il contesto, il significato simbolico e lo spaesamento dei protagonisti, così come degli spettatori  anche se rigorosamente davanti alla tv: l’emozione del minuto di silenzio in uno stadio vuoto a ricordare i tanti scomparsi durante la pandemia e gli applausi, esigui ma sinceri, dei pochi presenti a ringraziamento degli operatori sanitari hanno aperto alla speranza di essersi lasciati un incubo alle spalle. Speriamo.

8,659 Visite totali, nessuna visita odierna