Chievo-Milan: Tre squilli per il secondo posto!

z_Kucka

Il Milan chiamato ad una difficilissima trasferta a Verona e questa volta, grazie a due splendidi gol, trova 3 punti che lo fanno balzare al secondo posto in classifica.

Donnarumma 6: Partita di normale amministrazione ed ormai certe parate per Gigetto sono normali e non fanno più effetto. Il gol subito è un capolavoro balistico dell’ex Birsa.

Abate 6: Il capitano rossonera oggi gioca in maniera semplice e senza sbavature, più propositivo rispetto a De Sciglio ma anche lui alla ricerca della giocata semplice. Sul fondo anche lui si vede pochissimo

Paletta 6,5: E’ l’uomo in più in difesa, fortissimo nell’anticipo e da solidità all’intero reparto. Oggi è da ritenersi un giocatore fondamentale per la rosa rossonera

Romagnoli 6,5: Prestazione sicura e determinata, la parentesi in nazionale ha ridato un giocatore più convinto dei suoi mezzi.

De Sciglio 6: Spinge poco e sbaglia pochissimo. Dal terzino della nazionale italiana ci si aspetta sempre di più, ma comunque la sua prestazione è da considerarsi sufficiente perché priva di errori decisivi.

Kucka 7: Trova un Eurogoal verso la fine del primo tempo. Il suo sinistro cambia la partita e regala fiducia a tutti i rossoneri. La sua presenza in mezzo al campo si fa sentire e non poco. Prezioso!

Locatelli 6,5: Il suo compitino lo esegue senza sbavature, gioca semplice senza commettere errori, ma per essere il futuro del Milan deve metterci qualcosa in più

Bonaventura 6: Partita più utile che bella, il fantasista rossonero è buono in fase di contenimento ed ogni tanto ha qualche fiammata in attacco. L’ex Atalanta si è calato bene nel ruolo dando continuità di prestazione.

Suso 6: Esce a 10 minuti dalla fine della partita ed il giocatore spagnolo non ha di certo impressionato, ma sicuramente ha regalato qualche buona giocata da meritarsi la sufficienza

Poli 6: Gioca pochissimi minuti ma la sua presenza si fa sentire.

Lapadula 6,5: Per tutto il primo tempo il giocatore non è stato pericoloso sotto porta e quello dovrebbe essere il suo mestiere, ma ha il merito di crederci in tanti momenti, tanto è vero che da uno dei suoi pressing nasce lo splendido gol di Kucka. Nel secondo tempo cresce a dismisura e diventa anche molto pericoloso sotto porta.

Sosa 5: Entra verso la metà del secondo tempo, il suo ingresso dovrebbe garantire qualità e possesso palla, ma in realtà il “principito” gioca con sufficienza perdendo diversi palloni.

Niang 7: E’ il solito giocatore, testa bassa ed istinto, l’intelligenza tattica non è il suo forte ed il suo peggior difetto spesso si trasforma nella sua arma vincente. Anche oggi, Niang ha giocato in questa maniera e da una delle sue accelerate è arrivato il suo terzo gol in campionato.

Bacca 6: Entra nel finale e trova prima un contropiede che viene sventato da Sorrentino e poi calcia nel finale trovando la deviazione decisiva di Dainelli che porta il Milan sul 3 a 1

Allenatore Montella 6,5: La sua squadra parte soffrendo e non poco, poi grazie al grande gol di Kucka cambia la partita ed i suoi uomini crescono notevolmente nella prestazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ZIMBIO.COM

5,009 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti