Gli ex: Pato ritorno in Europa, ma non in Italia

GIANLUCADIMARZIO.COM_kakà pato

L’ex attaccante rossonero potrebbe riabbracciare il vecchio continente.

Intervistato dai microfoni di gianlucadimarzio.com, l’intermediario per l’Europa che cura gli interessi diAlexandre PatoEduardo Alves, ha confermato come il giocatore può tornare in Europa, ma non tornerà in Serie A: “Il giocatore non può uscire a meno di 14 milioni di euro perché è in prestito al San Paolo fino al 2015 ed il club paulista ha una percentuale sulla futura cessione del giocatore. Il Corinthians ha ricevuto anche delle offerte da 8-9 milioni che sono state rifiutate perché nel contratto con il San Paolo è prevista una clausola per la quale sotto i 14 milioni le due società devono essere d’accordo sulla cessione. Ed in quel caso il San Paolo ha detto no. Il Liverpool è andato a parlare con il Corinthians ma voleva prendere il giocatore in prestito, cosa che per le due società brasiliane non è possibile. Ho sentito di Pato alla Fiorentina. Ho chiesto direttamente al direttore del CorinthiansEduardo e lui mi ha spiegato che anche in quel caso lo avevano chiesto in prestito oneroso con diritto di riscatto e per questo dopo la chiacchierata iniziale l’affare non si è concluso. In questo momento alcuni dirigenti dell’Arsenal sono in Brasile per seguire alcuni tornei giovanili e sono certo che l’occasione per una battuta con il Corinthias non mancherà”.

 

 

 

FONTE: calciomercato.com

347 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti