Le pagelle di Arsenal-Milan 3-1: Fuori, ma con onore!

ACM_Bonucci

Il Milan parte subito forte in quel di Londra e con André Silva va vicinissimo al gol del vantaggio dopo una manciata di secondi.

Il grande gol di Hakan Calhanoglu illude i tifosi rossoneri, poi sale in cattedra la terna arbitrale.

Donnarumma 5: Prende gol su un rigore completamente inventato dal giudice di porta, poi un paio di buoni interventi ed una bella papera che spegne i sogni rossoneri.

Borini 6.5: Gioca in un ruolo non suo, ma è ottimo sia in fase di sovrapposizione che in fase di chiusura. Utile!

Bonucci 6.5: Gioca un’ottima partita, cerca di sfruttare il suo lancio come può ed in fase difensiva è autoritario

Romagnoli 6: Dopo l’episodio del rigore ha qualche minuto di down, poi si riprende e gioca con la sua solita sicurezza

Ricardo Rodriguez 6.5: Il giocatore svizzero non piace ai tifosi rossoneri, ma oggi è propositivo e soprattutto molto utile sia in fase d’attacco che in quella di difesa. Copre bene e si scambia con precisione con il suo compagno Calhanoglu. Grazie ad una sua sovrapposizione il compagno Hakan trova uno splendido gol

Suso 5.5: Qualche buona giocata, ma non incide come saprebbe fare, è un peccato, nella doppia sfida contro l’Arsenal il suo talento è rimasto inespresso

Kessie 6: Fa legna e cerca di dare qualità in avanti, ma non sempre ci riesce, peccato! La sua crescita sembra costante

Locatelli s.v.: Entra a partita ormai decisa e compromessa, non incide

Montolivo 6: Gioca in fase di contenimento, quando c’è da impostare è grossolano e quando è andato al tiro fantozziano, nonostante tutto la sua prestazione è da considerarsi sufficiente

Calhanoglu 7: Un gol da cineteca del calcio e fa urlare finalmente Hakan! Gioca bene, si muove senza palla e da qualità alla manovra offensiva

Bonaventura s.v.: Entra a partita ormai decisa e compromessa, non incide

Cutrone 6: Si è sacrificato per la squadra, ha lottato ed è andato vicino al gol, prima di uscire ha recuperato un grande pallone in area di rigore dell’Arsenal, ma ovviamente l’arbitro ha visto anche questa volta un fallo.

Kalinic 5: Entra e conclude subito di testa, inutile sottolineare che ovviamente la sua conclusione è parata facilmente

André Silva 6: Dopo quarantacinque secondi ha sui piedi il pallone dell’uno a zero, ma colpisce l’esterno della rete, poi per il resto della partita da buona qualità.

Allenatore Gennaro Gattuso 6: Lui schiera una squadra in maniera offensiva, ma ordinata, non ha di certo colpa se l’arbitro inventa un rigore e Donnarumma oggi è in versione paperone. Il 4-4-2 potrebbe essere un modulo su cui puntare nell’immediato futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

7,951 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti