Le pagelle di Chievo-Milan 1-2: Al derby a testa alta!

ACM_Piatek

Tre punti fondamentali per la corsa alla Champions League. Biglia e Piatek portano avanti il sogno e soprattutto permettono al Milan di arrivare al derby in posizione privilegiata.

Donnarumma 6.5: Il gol del vantaggio nasce da una sua giocata difensiva e nel secondo tempo è super su Giaccherini.

Conti 5: Perde Hetemaj in marcatura ed il Milan subisce il gol. In fase offensiva è poco incisivo, è più preoccupato a coprire il poco fumoso Suso.

Calabria 6: Entra al posto dello spento Conti, si concentra più sulla fase difensiva.

Musacchio 6: Non ha colpe sul gol subito, ma in ogni caso è apparso più impreciso del solito in fase di costruzione.

Romagnoli 6.5: Capitano oh mio capitano! Elegante, essenziale e condottiero. Da un suo contrasto nasce l’azione che porta alla splendida punizione gol di Biglia. Peccato per quel colpo di tacco…

Laxalt 5.5: Si fa sempre saltare ed in attacco è sterile. Non è un terzino, ma non è neanche un esterno d’attacco di qualità. Strinic che fine ha fatto?

Kessie 6: Corre e recupera palloni, in fase offensiva crea superiorità numerica, ma quando deve lanciare spesso è impreciso. Sbaglia il gol del 3 a 1 ed è un vero peccato, perché probabilmente era l’azione più bella della partita.

Biglia 7: Un gol da urlo su punizione, poi per il resto è un faro a centrocampo, protegge la difesa e cerca di velocizzare la manovra in fase di costruzione. Ritrovato!

Paquetà 6: Ha il merito di procurarsi la punizione ben realizzata da Biglia, poi cerca sempre la verticalizzazione, ma è apparso molto appesantito. Giusto sostituirlo in vista del derby.

Calhanoglu 6.5: Entra e di fatto cambia la partita. Da una sua giocata nasce proprio il gol di Piatek.

Suso 5: Oggi non è nemmeno fumoso, dicono che sia in campo, ma di prove tangibili ce ne sono veramente poche!

Borini s.v.: Entra a poco meno di dieci minuti dalla fine, non incide.

Piatek 7: Tocca pochissimi palloni, ma alla prima occasione la trasforma in oro. Che bomber!

Castillejo 6.5: Grintoso su ogni pallone, ma non dimentica mai la qualità. Gioca largo a sinistra e nonostante sia mancino si accentra cercando di creare superiorità numerica.

Allenatore Gennaro Gattuso 6.5: Viene espulso per proteste nel primo tempo per un fallo a metà campo su Paquetà. Si accomoda in tribuna stampa e da li urla indicazioni. La sua squadra arriva al derby a testa alta.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

9,518 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti