Le pagelle di Milan-Bologna 5-1: Continua la cavalcata rossonera

ACM_Milan_Bologna

Il ritorno di Sinisa Mihajlovic a San Siro sponda rossonera suscita un certo interesse ed emozione. La partita non ha regalato le stesse emozioni. In campo praticamente c’è stata una sola squadra ed è quella dell’ex Stefano Pioli.

Donnarumma 6: Incolpevole sull’incredibile gol di Tomiyasu, per il resto comanda e guida l’intera retroguardia rossonera. Impressionante ascoltare, vista l’assenza del pubblico, le indicazioni che fornisce il lungo portiere rossonero ai suoi compagni di squadra.

Calabria 7: Scolastico, non eccelle nelle giocate, ma non commette nemmeno errori, poi trova il gol su assist di Leao dopo una splendida azione

Kjaer 6: Preciso e autoritario, peccato per quell’errore in fase di disimpegno.

Romagnoli 6.5: Non benissimo in occasione del gol del Bologna che rimane comunque una perla, poi un paio di interventi nel secondo tempo d’applausi

Theo Hernandez 7: Assist perfetto per la corrente Saelemaekers, quando spinge fa paura. È un’ala aggiunta quando attacca.

Kessie 6.5: Colpisce nel primo tempo un clamoroso palo dopo uno splendido diagonale, per il resto giganteggia a centrocampo

Bennacer 7.5: Qualche buona geometria, i palloni sporchi che passano da lui vengono prontamente ripuliti. Segna il suo primo gol in maglia rossonera ed è d’applausi.

Biglia s.v.: Entra nel finale e non incide

Saelemaekers 7: Segna il suo primo gol con la maglia del Milan ed il terzo in carriera

Krunic 6: Entra bene in un ruolo non suo, è sfortunato in occasione di una sua conclusione dalla distanza che finisce di poco a lato

Rebic 7: Gioca un’ottima partita per intensità e utilità tattica, poi ha il merito di trasformare il gol del 4 a 1 su assist di Ibrahimovic

Colombo s.v.: Entra a risultato ampiamente acquisito, non giudicabile

Calhanoglu 7: Nel primo tempo va vicino al gol del raddoppio, ma sulla sua strada trova uno strepitoso Skorupski, poi dopo altri due tentativi, trova la rete del raddoppio.

Bonaventura 5.5: Entra e non fa mai sentire la propria presenza

Ibrahimovic 6.5: Serve un assist perfetto al suo compagno di squadra Ante Rebic. Poi come al solito è un motivatore ed allenatore aggiunto.

Leao 6.5: Va vicino al gol del 5 a 1, il suo tiro viene respinto sulla linea di porta, poi serve in maniera eccelsa Calabria che segna!

Allenatore Stefano Pioli 7: Gli aggettivi ormai si sprecano, qualche grosso merito lo avrà pure

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

 

8,745 Visite totali, 104 visite odierne

Commenti

commenti