Le pagelle di Milan-Cagliari 1-0: Bacca scalda la partita e la classifica

bacca_fattoquotidiano

Il Milan di Montella oggi evidenzia i limiti tecnici della sua rosa, l’immobilismo sul mercato appare ancora più sconcertante.

Donnarumma 6: Vive una giornata fredda ma tranquilla. Non è mai chiamato ad interventi decisivi

Abate 6: Gioca venticinque minuti e poi esce per infortunio. Quasi ingiudicabile

Antonelli 5,5: Entra a circa metà del primo tempo, cerca di dare spinta sulla sinistra, purtroppo i piedi sono quello che sono, Luca è un giocatore di grande cuore e forse nient’altro.

Paletta 6: Partita tranquilla che non gli crea particolari problemi, il Cagliari non è mai quasi pericoloso

Romagnoli 6: Giornata tranquilla ed ogni caso risulta sempre attento, il reparto difensivo funziona è gli altri reparti che mancano di convinzione

De Sciglio 6: Inizia a sinistra e non lo si nota mai, quando esce Abate per infortunio e viene dirottato nel suo ruolo naturale a destra, cresce decisamente di condizione e di personalità

Pasalic 5: In campo cammina e quando prova una verticalizzazione difficilmente riesce ad azzeccarla, si è giustamente conquistato il posto da titolare grazie al rigore decisivo contro la Juventus, ma oggi in campo è apparso appagato.

Lapadula 6: Entra a dieci minuti dalla fine e da freschezza a tutto il reparto offensivo.

Locatelli 5: Esegue il solito compitino senza mai prendere per mano il centrocampo, non ci si aspetta da lui che lo faccia, ma almeno un po’ più di personalità in campo ci vorrebbe.

Bonaventura 5: Gioca con sufficienza e quando può cerca la giocata ad effetto fine a se stessa. Giustamente Mr. Montella lo sostituisce

Bertolacci 6: Entra e cerca di dare geometrie, non si può pensare che tutto di un tratto sia diventato un fuoriclasse, ma quantomeno ha cercato di riportare ordine ad un reparto in apnea

Suso 6: Quando riesce a toccare la palla accende la luce e dimostra di essere l’unico vero giocatore di classe di questa rosa.

Bacca 6,5: Oggi sbaglia più o meno tutto quello che si può sbagliare, ma è nel vivo dell’attacco e quando meno te lo aspetti gonfia la rete e scalda San Siro!

Niang 6: E’ il giocatore in più della manovra rossonera e per tutta la prima parte della gara tiene a galla l’attacco di Vincenzo Montella.

Allenatore Montella 6: Non può fare sempre i miracoli, purtroppo la rosa evidenzia dei limiti clamorosi, in mezzo al campo manca completamente un creatore di gioco in gradi di dettare i tempi e quando bisogna impostare i rossoneri ne escono sempre con le ossa rotte

CAGLIARI

Rafael 6, Pisacane 5, Capitelli 6, Bruno Alves 6,5, Capuano 6, Isla 6, Di Gennaro 6,5, Dessena 6, Barella 6, Sau 5 (Borriello 5), Farias 5,5 (Joao Pedro s.v.). Allenatore Rastelli 6.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO FATTOQUOTIDIANO.NET

3,533 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti