Le pagelle di Milan-Dudelange 5-2: Tanta paura e poi gioia!

ACM_Hakan_Calhanoglu

All’inizio di partita nessuno si sarebbe aspettato di vedere il Milan sotto contro il modesto Dudelange, poi una reazione di orgoglio/carattere, ribalta completamente il risultato.

Oggi Milan-Dudelange sembrava il classico thriller con inizio da brividi.

Reina 5: Non ha colpa per i due gol subiti, ma è inaccettabile che il Milan va sotto contro il modestissimo Dudelange

Calbaria 5: Sfortunato su una spizzata in area di rigore che serve di fatto Stolz che realizza un gran gol sotto l’incrocio dei pali.

Simic 6: Si trova sull’azione del 4 a 2, si lamenta per il trattamento maldestro da parte del marcatore, ma anche grazie a lui il Milan si porta con un vantaggio di sicurezza.

Zapata 5.5: Si fa ammonire per proteste, poi si trova a gestire una fase della partita inaspettata. Fa quello che può, ma non raggiunge la sufficienza piena.

Bakayoko 6: Con Bertolacci di fianco va in panico anche lui, dopo l’uscita del centrocampista ex Roma e Genoa, la sua prestazione cresce.

Bertolacci 5: Inutile, sempre in ritardo, senza anima e senza spirito di rivincita

Josè Mauri 6.5: Entra bene e da subito grinta e sostanza al centrocampo. Meglio lui del solito avulso Bertolacci

Halilovic 5: Oggetto misterioso della campagna acquisti estiva, oggi finalmente lo vediamo titolare dal primo minuto, e finalmente abbiamo capito il suo mancato impiego.

Suso 6: Entra e ci mette impegno, in ogni caso non entra in nessuna azione che porta al gol dei rossoneri.

Higuain 5.5: Si mette al servizio della squadra, nei primi minuti va vicino al gol in un paio di occasioni e poi serve Patrick Cutrone che trova il gol del vantaggio. Poi sparisce anche lui nella mediocrità

Calhanoglu 7: Parte maluccio e sembrava fuori dall’azione di gioco, poi il gol del 3 a 2 lo rivitalizza. Speriamo che sia il suo cambio di passo stagionale. Poi, aggiungiamo, che ci mette lo zampino in tutte le reti rossonere.

Cutrone 7: Viene servito dal suo compagno di reparto Gonzalo Higuain e lui non spreca di certo l’occasione. È subito gol! Poi salva i rossoneri trovando il secondo gol!

Borini 7: Entra ed è subito gol! Finalmente anche lui torna a segnare il proprio nome fra i marcatori rossoneri.

Allenatore Gennaro Gattuso 6.5: Oggi è veramente difficile giudicarlo, la parte centrale della partita è da 4 pieno, poi la sua squadra ha la forza ed il carattere per ribaltare il risultato. Quale sarà il vero Milan?

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

10,708 Visite totali, 90 visite odierne

Commenti

commenti