Le pagelle di Milan-Napoli C.I. 2-0: Krzysztof scende a San Siro!

ACM_Piatek 2

Milan-Napoli atto secondo, questa volta ci si gioca la semifinale di Coppa Italia ed il debutto dal primo minuto di Piatek è sorprendente.

Donnarumma 6: Sicuro su ogni pallone. Da sicurezza al reparto ed è in continua crescita.

Abate 6: Oggi i suoi compiti sono chiari, fermo a difendere che ad attaccare ci pensa Laxalt. In pratica fa il Rodriguez.

Musacchio 6.5: Con Romagnoli forma una coppia di assoluto affidamento, preciso e grintoso su ogni pallone.

Romagnoli 6: Vale il discorso di Musacchio, il duo è un’ottima coppia difensiva che da sicurezza all’intero reparto.

Laxalt 6.5: Realizza un bell’assist a Piatek, poi si sovrappone con continuità per tutti i novanta minuti. Risorsa.

Kessie 6: Corre e si sbatte, ma oggi la stella del centrocampo è Bakayoko.

Bakayoko 7.5: Vince tutti i duelli con Allan, una piovra in mezzo al campo dotata anche di qualità. Corre, recupera palloni e salta anche l’uomo. La sua crescita è esponenziale.

Paquetà 7: Assist al bacio per Piatek che trasforma in oro. Il ragazzo brasiliano si sta ambientando alla velocità della luce.

Rodriguez s.v.: Entra e non incide

Castillejo 6: Meglio il primo tempo del secondo, ma in ogni caso l’ala spagnola è in partita. Grintoso su ogni pallone e spesso cerca anche la giocata anche se raramente gli riesce.

Piatek 8: E’ subito Piatek. Gli bastano 11 minuti per conquistarsi San Siro. Si ripete al ventisettesimo e questa volta su assist di Paquetà. Koulibaly in costante affanno contro di lui.

Cutrone 6: Entra e mette grinta. Non trova la giocata vincente.

Borini 6: Gioca una buona partita in funzione delle proprie caratteristiche, non ha piedi raffinati, ma si impegna come non mai. Esce anzitempo per infortunio.

Calhanoglu 6: Entra nel momento peggiore della partita, un paio di buone giocate che gli valgono la sufficienza, ma nulla di realmente determinante

Allenatore Gennaro Gattuso 7: Il buon “Gennarino” è in continua crescita tattica. La difesa è diventata un muro e Paquetà e Piatek hanno fatto fare il salto di qualità all’intera formazione. La crescita di Bakayoko è esponenziale.

Napoli

Meret 5.5, Malcuit 6 (Callejon s.v.), Maksimovic 5, Koulibaly 5, Ghoulam 5.5, Zielinski 6, Fabian Ruiz 6, Diawara 5.5 (Mertens 5), Allan 5 (Ounas 5), Insigne 5.5, Milik 5. Allenatore Carlo Ancelotti 5.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

10,231 Visite totali, 100 visite odierne

Commenti

commenti