Le pagelle di Milan-Palermo 4-0: Vittoria in scioltezza per continuare a sognare

z_suso-2

Oggi è un Milan che vola grazie alle magie di Suso e Deulofeu. La squadra di Montella incanta contro una squadra già virtualmente retrocessa. Il duo spagnolo farebbe sognare, peccato che Gerard sembrerebbe essere prossimo al ritorno in Catalonia.

Donnarumma 6: Meriterebbe il senza voto, perché di fatto non è mai stato impegnato dal Palermo.

Calabria 7: Non è di certo un fenomeno, ma oggi il terzino rossonero è molto utile in fase di spinta e serve un assist al bacio al compagno Bacca.

Zapata 6.5: Partita poco impegnativa, il colombiano comanda la difesa con calma e rimane concentrato per tutta l’intera partita.

Romagnoli 6.5: Si muove anche lui con estrema calma e dimostra sicurezza, è vero, oggi il Palermo non è di certo un test provante!

De Sciglio 6: Solita partita sufficiente, non eccelle ma non sbaglia un pallone

Pasalic 6.5: E’ sempre così, sembra che non ci sia, fa giocate semplici quasi scolastiche e poi dal nulla compare e segna!

Sosa 6: Esce fra gli applausi ed onestamente la sua prestazione è sufficiente e di certo non eccellente! Non sbaglia nulla, ma oggi si è trovato di fronte un avversario demotivato e già virtualmente retrocesso.

Locatelli 6: Entra e non fa errori, non eccelle, ma da comunque equilibrio

Kucka 6.5: Lotta come un leone, da peso e fisicità al centrocampo, prezioso!

Deulofeu 7: Si guadagna la punizione dal limite che permette a Suso di portare il Milan in vantaggio, poi corre e da la sua solita qualità all’attacco rossonero. Impreziosisce la sua prestazione con un gol spettacolare

Lapadula 6: Entra bene in partita, ma a match già deciso! Si muove bene e cerca spesso il dialogo con il compagno di reparto Bacca. Ha grinta, ma spesso è confusionario.

Bacca 7: Eccolo, come spesso accade, non c’è in campo, non si vede, ma poi, quando meno te lo aspetti, lui gonfia la rete di San Siro e questa volta sotto la sua curva!

Suso 7.5: Gli bastano sei minuti per far capire al pubblico di San Siro che è tornato e lo fa in grande stile con una punizione da antologia

Antonelli 6: Entra nell’insolito ruolo di ala pura, non gioca male e si trova sui piedi il pallone del cinque a zero che sbaglia clamorosamente

Allenatore Vincenzo Montella 7: Oggi non sbaglia una mossa, la sua squadra si muove benissimo ed ora nel mirino ci sono Lazio ed Atalanta, anche se bisogna passare necessariamente dal derby di sabato a mezzogiorno!

Palermo (3-5-2)

Fulignati 5, Goldaniga 5 (Trajkovski), Gonzalez 4.5, Andelkovic 5 (Cionek 6), Rispoli, Jajolo, Henrique 6 (Sallai 6), Chochev 5, Pezzella 6, Diamanti 5.5, Nestorovski 6. Allenatore Diego Lopez: 5.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ZIMBIO.COM

5,293 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti