Le pagelle di Milan-Udinese 1-1: Addio sogni di gloria! È crisi!

ACM_Biglia

Milan sfortunatissimo, nel primo tempo escono per infortunio sia Donnarumma che un ottimo Paquetà, poi trova il gol del vantaggio ed inizia a giocare con superficialità.

Tragicomico il gol subito in contropiede!

Donnarumma s.v.: Esce dopo pochi minuti per infortunio

Pepe Reina 6: Entra e con esperienza da sicurezza e tranquillità ad una squadra scossa dall’infortunio del titolare Donnarumma. Incolpevole sul gol subito.

Abate 6: Fa il suo senza strafare. In attacco si vede un paio di volte con cross approssimativi.

Calabria 5: Entra e non fa nulla, lo si nota solamente per i cross imprecisi.

Musacchio 5.5: Nel paradossale gol subito ha la colpa nel non riuscire ad intervenire con efficacia

Romagnoli 5.5: Gioca acciaccato per un colpo subito nel primo tempo al costato. Nonostante questo si mette a disposizione della squadra.

Laxalt 5: Non utile, debole in fase difensiva, mentre in quella di spinta non è proprio pervenuto.

Bakayoko 5: Nel ruolo di mezzala si annulla e perde di efficacia.

Biglia 4.5: Inefficace, lento e prevedibile. Un giocatore così, in questo momento, non può essere utile, sveglia! Sul gol subito si perde completamente l’uomo!

Calhanoglu 4.5: Impreciso su ogni giocata, sempre in ritardo sulla giusta scelta. Si deve dare una svegliata e la conclusione a casaccio non può essere la soluzione. Imbarazzante!

Paquetà 6.5: Finalmente schierato nel ruolo di trequartista, il brasiliano non si fa pregare ed incanta con assist, conclusioni dalla distanza, verticalizzazioni e dribbling di pregevole fattura. Esce per infortunio causa una distorsione alla caviglia.

Castillejo 5: Entra e da vivacità, un paio di verticalizzazioni sono di buona fattura, ma poi nel secondo tempo riesce a sbagliare quasi tutto.

Piatek 6.5: Viene servito come si deve da Cutrone e lui trasforma tutto in oro! Da sottolineare come il “pistolero” si sia messo al servizio dei compagni, infatti in diverse occasioni ha cercato e servito il compagno di reparto.

Cutrone 6.5: Va vicino al gol del vantaggio in più occasioni e poi serve un pallone d’oro per il solito Piatek.

Allenatore Gennaro Gattuso 5: Parte bene, non ha colpe se ad ogni contrasto si infortuna un calciatore da lui scelto, ma in ogni caso il cambio Abate – Calabria lascia tutti senza parole.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

10,132 Visite totali, 46 visite odierne

Commenti

commenti