Le pagelle di Sampdoria – Milan 1-4: Tutti ai piedi di Ibra!

ACM_Samp_Milan_Ibrahimovic

Sampdoria – Milan parte subito con il botto. Infatti dopo quattro minuti Zlatan Ibrahimovic la sblocca e la partita è in discesa.

Donnarumma 7: Decisivo in almeno due occasioni e strepitoso sul calcio di rigore. Orgoglioso capitano!

Calabria 6: Partita senza strafare, qualche imprecisione difensiva che non arreca danni ai rossoneri

Castillejo 6: Entra senza strafare, si vede che è in ritardo di condizione rispetto ai suoi compagni, ma nonostante questo riesce in un paio di buoni spunti offensivi

Gabbia 6.5: Disputa la miglior partita in Serie A. Grintoso e abile sulle palle alte

Kjaer 6: Il professore della difesa rossonera, chi gioca al suo fianco trova improvvisamente le giuste misure agli avversari. Stupido il fallo commesso in area che costa il penalty

Theo Hernandez 6.5: E’ una spina nel fianco per la retroguardia doriana, nel primo tempo un’accelerazione da applausi che libera al tiro Saelemaekers

Bennacer 5.5: Partita diligente senza grandi picchi. Gioca senza grosse pressioni da parte degli avversari, perde un pallone velenoso che costa il gol ai rossoneri.

Kessie 6: Agisce nell’ombra come Diabolik, ruba palloni e li smista per i compagni.

Biglia s.v.: Entra a partita ampiamente decisa

Saelemaekers 6: Bel velo nel primo tempo per favorire l’inserimento del compagno Rebic. Deve affinarsi tecnicamente, ma tatticamente è già molto avanti nella crescita personale. Dal quarto d’ora del secondo tempo viene spostato in posizione di terzino. Utile!

Calahnoglu 7: Oggi parte male, poi nel secondo tempo si fa trovare pronto sull’assist di Ibrahimovic e segna con una bella conclusione al volo

Bonaventura 6: Entra male e sbaglia quasi tutte le scelte possibili, poi ci mette lo zampino in occasione del gol di Leao

Rebic 6.5: Subito assist gol per Zlatan Ibrahimovic, gioca un buon primo tempo, ma le tensioni create con Ramirez gli costano il cambio

Leao 7: Come cantava il grande De Gregori, il ragazzo si farà, anche se ha le spalle strette
Questo altr’anno giocherà con la maglia numero…diciassette

Ibrahimovic 8: Al primo pallone toccato porta subito in vantaggio il Milan sfruttando uno splendido assist di Rebic. Il suo colpo di testa è micidiale e non lascia scampo. Nel secondo tempo incorona la prestazione con un assist ed un gol. È il vero regista del Milan. Fenomeno!

Paquetà s.v.: Entra a partita ampiamente decisa

Allenatore Stefano Pioli 7: Ascolta molto i suoi uomini in campo e questo è sinonimo di intelligenza

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

12,752 Visite totali, 69 visite odierne

Commenti

commenti