Le pagelle di Shamrock – Milan 0-2: Si riparte da Ibra e Calha

ACM_Shamrock_Milan_Ibrahimovic_Calhanoglu_Gabbia

Massimo risultato con il minimo sforzo. Questa potrebbe essere la sintesi di Shamrock – Milan. La sfida la decidono i soliti Ibrahimovic e Calhanoglu.

Donnarumma 7: Contro ogni attese la prima parata della serata è la sua. È decisivo come sempre e si ripete in almeno tre occasioni.

Calabria 6: Lotta con il coltello fra i denti. Non è un fenomeno e mai lo sarà, ma è uno dei più positivi dal primo giorno del ritiro rossonero

Kjaer 6.5: Professore in difesa. Gestisce anche le mancanze di Gabbia

Gabbia 5.5: Insicuro negli anticipi. Mancanza di esperienza ed anche di qualche fondamentale.

Theo Hernandez 6: Appare appesantito per i carichi di lavoro, ma quando sale è una spina nel fianco.

Kessie 6: Utile, ma in ritardo di condizione. Nulla di allarmante, la sua muscolatura richiede più tempo

Bennacer 6: Partita ordinata senza lampi.

Tonali s.v.: Al debutto in rossonero, non incide al fine del risultato

Castillejo 5.5: Non salta mai l’uomo e da lui ci si aspetta questo

Calhanoglu 7.5: Impreciso per i primi venti minuti, poi serve con estrema leggerezza Ibrahimovic che trova il gol del vantaggio. Il suo gol è d’applausi

Diaz s.v.: Al debutto in rossonero, non incide al fine del risultato

Saelemaekers 6: Si presenta con un svirgolata degna di “Mai dire gol”, la sua prestazione non convince e i suoi appoggio sono imprecisi, poi nel secondo tempo appoggia in maniera perfetta per Calhanoglu

Krunic 5.5: Entra per difendere il risultato. Poco incisivo

Ibrahimovic 7: Non era partito benissimo, poi scambia con Calhanoglu e trova il gol del vantaggio

Allenatore Stefano Pioli 7: Prepara la partita in maniera perfetta e nonostante una condizione fisica ancora precaria non delude le attese

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

8,903 Visite totali, 74 visite odierne

Commenti

commenti