LIVE Conferenza Stampa Montella: ”Ora pensiamo al futuro”

ACM_Vincenzo Montella

Direttamente dalla sala stampa di San Siro Mister Vincenzo Montella ai microfoni di Milanorossonera.it.

Quando si raggiunge un obiettivo minimo si fanno i primi bilanci, qual’è il primo pensiero?

Credo che sia una stagione positiva nonostante le difficoltà, all’inizio dell’anno avevamo questo obiettivo, abbiamo fatto un piccolo miracolo sportivo contro la Juve, abbiamo valorizzato la rosa con calciatori che negli ultimi anni avevano reso meno.

Qual’è stata la cosa più difficile?

Fare l’allenatore non credo che sia una cosa complicata, ci sono tante cose da guardare, lavorare al Milan è facile, è diverso rispetto ad altre società.

Vorrei sapere, visto che l’ultimo obiettivo è stato raggiunto, ti aspetti una chiamata dalla società?

Dopo la Roma non era facile risalire, ora c’è più tempo per programmare, finalmente si può parlare anche di attualità. Contro l’Atalanta ho visto una squadra che ci ha sempre creduto.

A chi dedica questa prima vittoria cinese?

A tutti! L’Inter? Non ci avevo mai pensato ed obiettivamente fa piacere!

Honda?

Ha fatto una grandissima partita e nel momento più difficile nella stagione. Ho messo lui perché è un grandissimo professionista e grandissimo ragazzo, sapevo che oggi le sue caratteristiche mi sarebbero tornate utili.

Deulofeu può giocare a destra?

Eravamo un po’ lunghi, ma Deulofeu può giocare sia a destra che a sinistra o seconda punta. Mati e Honda si sono rilevate scelte giuste.

Senti che le ambizioni sono cresciute?

Siamo ottimisti e giornalmente ci sentiamo con la società e l’obiettivo del prossimo anno è arrivare nelle prime quattro

L’Europa League sarà un obiettivo?

Certo! Ci servirà molto per imparare a giocare tre partite a settimana.

E’ plausibile che il prossimo anno si dovrà scegliere il modulo?

Cambia poco e poi in base ai giocatori che avrò a disposizione….

Secondo te il fatto che si parla di una ricerca di una punta possa aver turbato gli attaccanti?

No non credo, ho cambiato Bacca perché non mi piaceva molto, negli spogliatoi ho detto ai ragazzi che se entro dieci minuti non fossero cambiate le cose avrei tirato la monetina ed uno fra Lapadula, Bacca e Deulofeu li avrei cambiati.

Come si gestisce l’Europa League per vincerla?

Programmeremo e comunque il Milan non l’ha mai vinta e quindi ci crediamo…dobbiamo andare il più avanti possibile, in più accrescono la qualità dei giocatori…

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

6,129 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti