LIVE Montella: ”Vedo la squadra in miglioramento”

z_Montella 1

Vincenzo Montella per Milanorossonera.it

Il significato di questa vittoria?

E’ una vittoria importante, ci fa conquistare il primo mini obiettivo, ora possiamo concentrarci per il campionato, ma in ogni caso onoreremo l’ultima partita. Sono contento che nonostante lo svantaggio non ci siamo lasciati andare ed abbiamo ribaltato, la prima volta in stagione!

L’attacco quando sarà competitivo contro le grandi?

Credo che la squadra stia migliorando rapportato all’avversario ovviamente. Credo che la squadra inizia ad avere una continuità ed abbia intrapreso un percorso.

Ha avuto un brivido per il gol subito?

Non me lo aspettavo, ma credo che la squadra abbia reagito con intelligenza e forza.

Kessié sottotono ed in ripresa Biglia…è d’accordo?

Sono giocatori diversi, entrambe credo che abbiano fatto un’ottima partita

Bonucci si è fatto male?

Sembra nulla di preoccupante, vedremo domani o dopodomani, ma non è nulla di grave!

Borini come procede nel suo ruolo?

Per me non ha fatto altri ruoli, scherzo, ma lo fa così bene che sembra che ci giochi da sempre, può migliorare comunque. Silva e Cutrone? Non si riesce a valutare la loro crescita che possono avere sia da singoli che in coppia!

Aiuterebbe questi giovani a vedere gente del livello di Kakà?

Non credo, sono stato fiero di vedere Kakà, giocatore straordinario e non ho ancora capito cosa farà da grande. I nostri giocatori hanno bisogno di un bravo allenatore che li faccia crescere.

Contro il Torino ci saranno due punte?

Quindi non dovrebbe giocare Suso e Bonaventura?! I tifosi vogliono fuori loro due? I tifosi vogliono che la squadra vinca e giochi meglio….Le due punte? Io credo che siano importanti gli equilibri di squadra…

Quanti punti farà il Milan nelle prossime 6 giornate?

Come faccio a fare delle previsioni? Giochiamo con una squadra che ha grinta e cattiveria, le tabelle non le ho mai fatte perché si sbaglia sempre!

André Silva come mai è così letale in Europa ed in campionato invece fa fatica?

E’ un ragazzo fortissimo, segna tanto anche con la sua nazionale, in Italia si specula sul risultato, ma sono sicuro che farà bene anche in Serie A, si sbloccherà, ha grandi qualità!

Secondo te un grande giocatore è più facile diventare dirigente od allenatore?

Dipende dal giocatore e dalla società…io personalmente non lo sapevo, ma la Roma mi ha dato la possibilità di iniziare con i ragazzi e li ho capito che era la strada giusta

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ZIMBIO.COM

4,982 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti