Milan: Io sto con Mihajlovic!

Jacopo Galvani

In queste ore sta passando il concetto che Sinisa Mihajlovic è l’unico colpevole! Molti colleghi puntano il dito sul tecnico serbo definendolo complice del mancato arrivo del centrocampista di qualità e soprattutto di aver avvallato determinati acquisti.

Mihajlovic è anche accusato di non aver ancora trasmesso la giusta grinta alla propria squadra e di rilasciare dichiarazioni troppo forti.

Beh, io non ci sto! Io sto con Sinisa! Il neo allenatore rossonero ha chiesto sin da subito il giusto rinforzo per il centrocampo e secondo il mio modesto punto di vista fa benissimo a spronare la squadra con dichiarazioni forti. Ieri a termine della partita amichevole contro il modesto Mantova, Sinisa ha dichiarato: “Dopo questa partita avete capito perchè certi elementi non giocano, non riescono a domare una squadra di Serie C e vogliono giocare nel Milan? Non scherziamo, non è perchè indossi la maglia rossonera che allora vinci di conseguenza! I primavera in campo? Se sei un Primavera del Milan devi essere all’altezza del blasone, quindi è giusto che non giochi! Balotelli? E’ ancora fuori forma, ha bisogno di lavorare ancora molto, il giocatore visto oggi non è sufficiente per giocare nel Milan! Avete visto la differenza di quando è entrato Luiz Adriano? Non scherziamo!”

Alcuni colleghi hanno dichiarato che l’allenatore ha esagerato ed invece io ho applaudito alle sue dichiarazioni. Il Milan deve essere un altro, il capitano rossonero deve essere l’esempio e deve essere quello che suda e soprattutto da il carattere alla squadra. Ieri Montolivo è apparso apatico! Il capitano ha giocato in maniera scolastica, mai una verticalizzazione, mai un lancio, mai un cambio di gioco, solamente passaggi indietro od in orizzontale. Il capitano dovrebbe essere il faro e soprattutto dovrebbe prendersi le responsabilità in campo, Montolivo ieri non ha mai fatto nulla di tutto ciò!! Oggi, giustamente, Montolivo non può essere considerato il capitano del Milan se non quello della panchina. Una squadra per essere vincente dovrebbe avere delle riserve in grado di mettere pressione ai titolari. Oggi le riserve del Milan non possono mettere pressione nemmeno alle giovanili!!

Concludendo, caro Sinisa, continua con questo piglio, sprona una squadra che la parola grinta l’ha dimenticata o forse in certi uomini non l’ha nemmeno mai conosciuta!

RIPRODUZIONE RISERVATA

1,021 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti