Milan sconfitto 1-0 ai supplementari

z_Montolivo

Il Milan esce sconfitto anche dall’ultima occasione per poter salvare, almeno in parte, la stagione.

Perde per una rete di Morata, al primo pallone toccato della sua gara; perde al termine di una partita in cui può solamente recriminare per le occasioni sprecate, dopo aver dominato il primo tempo ed aver contenuto il più che scontato ritorno degli avversari.

Una sconfitta pesante, in termini di prestigio, per un trofeo sfumato in questo modo, e per l’Europa sfuggita definitivamente.

Va dato atto che la squadra di Brocchi è scesa in campo motivata, attenta e diligente come mai prima di stasera e questo, semmai, aumenta la rabbia verso un gruppo che s’impegna solo in certe occasioni. Sia chiaro, la qualificazione in Europa League non è stata persa stasera; semmai è colpa del filetto negativo contro le tre retrocesse, costato giusto quei punti che il Sassuolo ha recuperato.

Da applausi il tifo rossonero presente allo stadio: ha incitato fino alla fine la squadra, ha risposto alla grinta (finalmente!) di capitan Montolivo, autore di un’ottima prestazione, come in fondo quasi tutti i ragazzi.

Fa male perdere in questo modo, perché in fondo, l’illusione di potercela fare, almeno stasera la si era avuta. Si dirà che la Juve è più forte e cinica; sarà, ma oggi è sembrata solo più fortunata: con due tiri in porta ha vinto partita e coppa.

317 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti