Suarez si giustifica: “Ma quale morso, in quel momento sono caduto”

QUOTIDIANO.NET_suarez chiellini

Dopo la pesantissima squalifica di 9 partite e 4 mesi imposta dalla FIFA a Luis Suarez, ora arrivano anche le dichiarazioni del diretto interessato.

In una lettera scritta al massimo oragno calcistico, il “Pistolero”, giustifica il fallo su centrale bianconero Chiellini così: “In nessun modo è andata come è stato descritto, ovvero un morso o un’intenzione di mordere. Dopo l’impatto ho perso l’equilibrio, rendendo il mio corpo instabile e cadendo sulla parte superiore del mio avversario. In quel momento, ho sbattuto la mia faccia contro il giocatore, procurandomi un piccolo livido sulla guancia e un forte dolore tra i denti”.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO: QUOTIDIANO.NET

409 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti