Le pagelle di Milan-Salisburgo 4-0: Si torna agli ottavi!!!

ACM_Milan_Salisburgo_Giroud

Una partita non scontata nonostante i favori del pronostico. Oggi il Milan ha risposto alla prestazione deludente di domenica sera contro il Torino. La squadra di Stefano Pioli è apparsa concentrata e con altro piglio.

Tătărușanu 6.5: Reattivo su Okafor nel primo tempo in almeno due occasioni.

Kalulu 6.5: Chiusure e sovrapposizioni degne di nota. Il ragazzo non si farà, si è già fatto!

Gabbia s.v.: Entra a partita ampiamente decisa e non incide  

Kjær 5: In difficoltà! Soffre tremendamente il duo offensivo del Salisburgo.  

Tomori 6.5: Rimedia nel primo tempo ad una leggerezza – grossolana – da parte del compagno di reparto Simon Kjaer. Veloce come il vento!

Hernández 6.5: Dopo meno di 3 minuti colpisce il palo con un bellissimo diagonale. Per il resto è una spina nel fianco. Si sovrappone ed appena riesce conclude o crossa per i compagni. Gli è mancato solamente il gol.

Ballo-Touré 6: Entra bene. Nei pochi minuti a disposizione si propone in almeno due occasioni al cross dal fondo.

Tonali 6.5: Sandrino c’è! Lotta e combatte su ogni pallone  

Bennacer 7: Disegna calcio. Recupera, affonda ed imposta!

Pobega 6: Entra senza strafare. Non sbaglia ma non illumina nemmeno.

Rebić 5: Schierato a destra. È quasi una novità! Né azzecca una e né sbaglia due. Quando viene spostato nel suo ruolo naturale – a sinistra – la situazione non migliora di certo.

Krunić 6.5: Sino al momento del gol è quasi nullo. Poco incisivo. Il gol di testa ne muta in positivo il giudizio

De Ketelaere 6: Entra senza commettere errori, ma non incanta. Buona un’apertura per Rebic.

Leão 7: Frizzante! Effervescente! È tornato! Clamorosa la traversa colpita!

Messias 7: Entra, si mette al servizio della squadra e realizza il gol del 4 a 0!

Giroud 8: Doppietta da Champions! Nel primo tempo porta in vantaggio il Milan con un bel colpo di testa. Sempre di testa serve e manda in gol il compagno Krunic. Chiude la prestazione finalizzando la super azione di Leao.

Allenatore Stefano Pioli 7: La sua squadra è trasformata. Non è quella bruttissima copia vista contro il Torino di Juric.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

11,159 Visite totali, 64 visite odierne

Commenti

commenti