Speciale MR – Consigli per gli acquisti (Video): Federico Cartabia

20140529-162329-59009945.jpg

Trequartista che può fungere anche da ala, baricentro basso e velocissimo nel dribbling palla al piede. Ecco chi èFederico Nicolas Cartabia.

SCHEDA

– Club Valencia

– Ruolo Ala/Trequartista

– Data di nascita 20 gennaio 1993

– Altezza/Peso 170 cm/69 kg.

– Nazionalità Argentina

GLI INIZI – il piccolo Federico nasce a Rosario il 20 gennaio del 1993 e comincia a tirare i primi calci al pallone a Santa Fe con lo Sports Bombal.
All’età di 13 anni, nel 2006 decide di trasferirsi in Europa per sostenere dei provini con varie società, passa un breve periodo a Valencia che decide di aggregarlo alle giovanili. Cartabia così a 13 anni comincia la trafila delle giovanili con il Valencia e nel 2012 viene aggregato alla squadra B che disputa la segunda division, terminerà il campionato collezionando 30 presenze segnando 7 gol.

LA CONSACRAZIONE – il campionato disputato in segunda division attira l’attenzione di Djukic tecnico della prima squadra che decide di aggregarlo in rosa. Cartabia debutta nella Liga spagnola il il 17 agosto 2013 giocando da titolare al Mestalla la gara vinta 1-0 con il Malaga. L’esonero di Djukic non ha però alterato la crescita del ragazzo, infatti anche Pizzi attuale tecnico degli spagnoli, ha puntato forte sul ragazzo. Nella stagione appena conclusa Cartabia ha totalizzato 40 presenze, 25 nella Liga, 12 in Europa League e 3 in Copa del Rey segnando 3 reti.

CARATTERISTICHE TECNICHE – Fede Cartabia è un’ala che può giocare anche tranquillamente sulla trequarti in posizione centrale, mancino purissimo, dotato di un dribbling ubriacante nello stretto. Dotato anche di un buon tiro dalla distanza, calcia discretamente bene anche i calci piazzati. Prospetto interessantissimo per i club italiani viste le caratteristiche simili a quel Manuel Iturbe che ha fatto benissimo con la maglia del Verona.
Il Valencia ha blindato il ragazzo con una clausola da 20 milioni, il che significa che non sarà facile strappare il ragazzo agli spagnoli.

Ecco un video con le migliori giocate del giovane argentino:

http://m.youtube.com/watch?v=Es2HXu2k93U&feature=youtu.be

RIPRODUZIONE RISERVATA

648 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti