Le pagelle di Empoli-Milan 2-4: 3 punti di Natale!

ACM_Empoli_Milan_Kessie

Il Natale è vicino, il Milan è deluso e soprattutto arrabbiato dopo la sconfitta casalinga contro il Napoli. Oggi è chiamato all’insidiosa trasferta toscana e non delude le aspettative conquistando i tre punti.

Maignan 6: Non brillante in occasione del gol subito. Super su Pinamonti nel primo tempo. Una traversa lo grazia.

Florenzi 7: Più impegnato a difendere che ad attaccare, poi alla prima occasione – calcio di punizione – trova il suo primo gol in rossonero.

Kalulu 6: Entra bene e con personalità. Si propone e si dimostra sicuro.

Tomori 5.5: L’assenza di Kjaer si fa sentire. Il centrale rossonero spesso va in difficoltà e soprattutto si fa saltare con facilità

Romagnoli 6: Non convince e non attacca mai il portatore di palla. La grande traversa colpita sul finale gli vale la sufficienza

Hernández 7: In fase difensiva è spesso in difficoltà, prova qualche buona sovrapposizione ma spesso viene ignorato, poi trova il gol del 4 a 1.

Tonali 6.5: Gioca con intelligenza e dinamismo, a tratti regge da solo il centrocampo rossonero.

Bakayoko 5.5: Entra a partita decisa e lui decida di riaprila con un tocco di mano in area di rigore

Bennacer 5: Confusionario ed impreciso in fase di costruzione. Poco utile

Krunic s.v.: Entra a partita ormai decisa e non influisce sul risultato

Messias 5.5: Prevedibile nelle sue giocate. Solito rientro sul piede sinistro. Un paio di contropiedi gestisti “benino”.

Diaz s.v.: Entra a partita ormai decisa e non influisce sul risultato

Kessie 7.5: Schierato nell’insolito ruolo di trequartista e trova il suo quarto e quinto gol in campionato. Impreciso in fase di respinta che costa il gol ai rossoneri. Croce e soprattutto delizia

Saelemaekers 6.5: Parte male, poi cresce con l’andare dei minuti diventando più che utile

Giroud 6: Da un suo controllo in area di rigore trova e serve il compagno Kessie che realizza il quarto gol in campionato. Per il resto è un fantasma. Non partecipa mai alla manovra offensiva.

Allenatore Stefano Pioli 6.5: Dopo la sconfitta – ingiusta – contro il Napoli la sua squadra appariva poco unita. Questa sera, in colpo solo, trova i gol e soprattutto i tre punti.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

6,617 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti