Altafini: ”A Madrid serve l’impresa. Balotelli? Non è un campione. Prenda esempio da Maradona…”

TUTTOMERCATOWEB.COM_Altafini

Se di ti chiami Josè Altafini, se sai come si vince una Coppa dei Campioni, se in finale hai sconfitto, con due gol, il più titolato Benfica di Eusebio (Wembley 1963), ecco che sei la persona giusta per indicare la strada dell’impresa.

Perchè a Madrid, secondo Altafini, al Milan, pur contro un Atletico in calo, servirà un’impresa.

Ma non solo. Ai microfoni di RadioOndaLibera il buon Josè, indimenticato goleador del Milan di Nereo Rocco e Rivera, parla anche di Balotelli, ed in modo tutt’altro che tenero.

Queste le sue dichiarazioni:

“Superare l’Atletico? Il Milan in Champions ha sempre fatto bene, però gli servirà l’impresa che rimane complicata. L’Atletico qualche problema ultimamente ce l’ha, come dimostra pure l’ultima sconfitta in campionato. Peccato per il gol preso a San Siro, sarebbe andato bene lo 0-0. Balotelli e la storia del “bad-boy”? Chi è causa del suo mal, pianga se stesso. Non se ne può più, il Milan dovrebbe intervenire. Balotelli prenda esempio da Maradona che poteva fare di tutto, ma poi in campo rendeva sempre facendo la differenza. Balotelli non è un campione, specie se continua così”.

 

Riproduzione Riservata

foto: tuttomercatoweb.com

623 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti