Il Duello: Balotelli contro Diego Costa

San-Siro-MR-Il-duello

Continua il gioco di Milanorossonera.it ed oggi per la rubrica “Il Duello” si sfidano i due attaccanti principi della sfida di Champions League fra Milan e Atletico Madrid.

DIEGO da SILVA COSTA (Atletico di Madrid, 25 anni, 21 gol realizzati)

Forza fisica: 8 – E’ potente, indistruttibile. Non lo smuovi quando fa a sportellate con i difensori. Una roccia.

Personalità: 7,5 – E’ il punto di riferimento avanzato dei compagni. Sulle sue spalle poggia gran parte del lavoro in chiave offensiva al quale lui non si sottrae.

Tecnica: 7,5 – E’ brasiliano, non scordiamocelo. Ottimo, sa fare tutto (o quasi) con grande disinvoltura.

Altruismo: 6,5 – Non solo è il finalizzatore della manovra offensiva dell’At. Madrid, ma gioca, quando è necessario, con la squadra e per la squadra.

Progressione: 7 – Fortissimo. Palla al piede è una scheggia; difficile da marcare quando è lanciato negli spazi.

Destro: 7,5 – E’ il suo “piede forte” ma anche “sapiente”. Tanti i gol realizzati sia dall’interno dell’area che dalla distanza. Decisamente un goleador di razza.

Sinistro: 6,5 – Non è un “mostro”. Lo usa più che altro per… camminare e… correre. Ma quando può, comunque, non disdegna qualche tentativo a rete.

Colpo di testa: 7 – Lo stacco aereo, data anche l’altezza (1,86) non lo aiuta molto rispetto ad altri ma ha i “garretti” forti e tanto basta per renderlo temibile.

Magnetismo: 7 – Ammalia tutti con il suo prorompente dinamismo e la sua intraprendenza. Il popolo “colchoneros” lo ama, anzi lo adora.

Carattere: 7 – Fuori dal campo sembra un (finto) agnellino, ma dentro il rettangolo verde si trasforma e guai a chi prova a ostacolarne l’incedere.

TOTALE: 71,5

 

MARIO BALOTELLI (Milan, 23 anni, 10 gol realizzati)

Forza fisica: 8 – E’ una forza della natura. Fisico statuario, quasi un Bronzo di Riace. Fa sognare giovani pulzelle ma anche stagionate signore.

Personalità: 7,5 – Ne ha da vendere e lo dimostra in ogni istante della giornata. Qualche volta però eccede superando ampiamente i limiti e allora…

Tecnica: 8 – Straordinario talento. Non si può che tesserne le lodi ma quando non è in giornata meglio lasciar perdere.

Altruismo: 6,5 – Non sempre si mette al servizio di compagni e squadra, se lo facesse più spesso ne guadagnerebbe decisamente il collettivo e la manovra d’assieme.

Progressione: 7 – Quando è in movimento è praticamente immarcabile.

Destro: 7,5 – Quel piede è dinamite pura. Se decide di usarlo, ohi, ohi…! Meglio per i portieri avversari votarsi a qualche Santo in Paradiso.

Sinistro: 6,5 – Non bene come il destro ma fa sempre paura. Un pericolo pubblico.

Colpo di testa: 6,5 – Ci prova ma colpire la palla di testa non sembra piacergli granchè. Comunque sia, data anche la stazza, dovrebbe provare a cimentarsi nel fondamentale con maggiore costanza.

Magnetismo: 7 – Non so se il suo sia magnetismo, ma certamente ti colpisce quel suo sguardo grintoso.

Carattere: 7 – E’ un bel peperino non c’è che dire. Meglio trattarlo con dolcezza anzichè perchè uno scontro frontale con lui sarebbe davvero devastante.

TOTALE: 71,5

RIPRODUZIONE RISERVATA

432 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti