Moratti: ”Mancini ha costruito l’Inter per vincere e dare spettacolo”

Z_Massimo Moratti_Thohir

Massimo Moratti, azionista di minoranza ed ex presidente dell’Inter, ha parlato a Inter Channel in vista della stracittadina contro il Milan. Queste le sue dichiarazioni:

SUL DERBY – “Il derby è una partita diversa, la sera prima non dormi nemmeno. Ci pensi tutta la settimana a quale può essere la formazione, pensi a tutto quello che può soccedere, lo soffri particolarmente. Ci sono tanti giocatori nuovi, può esserci la conferma di una partenza molto buona. Credo che lo stadio sarà pieno, ma credo che sarà pieno di interisti essendo Inter-Milan”.

SU MIHAJLOVIC E MANCINI – “Sono due amici.Mihajlovic ha la capacità di imparare, è intelligente, avrà carpito con affetto qualcosa da Mancini in tutto il tempo che è stato con lui. Gli è capitata questa disavventura… Scherzo, sono felice che abbia trovato una squadra importante, merita questa occasione per la sua bravura. Non è semplicissimo, mi auguro faccia abbastanza bene, ma non come l’Inter. Mancini quest’anno può esprimere tutta la sua professionalità e capacità”.

SULLA SQUADRA – “I giocatori possono mettere in condizione la squadra di dare spettacolo sul serio, conoscendo la mentalità di Mancini questo non sfuggirà. Ci potremmo divertire, anche da questo punto di vista. Dobbiamo puntare a vincere, non dico il campionato, ma più partite possibili”.

SUGLI ACQUISTI – “Fondamentali per me i due centrali di difesa, questo era per me necessario, non perché gli altri siano inferiori. Per il tipo di gioco di Mancini questi due rispondono all’impostazione che gli è stata data, importante per la squadra che ora gioca in maniera più tranquilla. Abbiamo sorprese speriamo molto positive, come Kondogbia, Jovetic. Ljajic anche può essere divertente. Non è tanto una sopresa, ma vorrei vedere giocare Perisic, è molto intelligente e credo possa essere molto utile alla squadra”.

FONTE CALCIOMERCATO.COM

FOTO ZIMBIO.COM

456 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti