Napoli, parla De Laurentiis: “Higuain? Se un pazzo paga la clausola parte”

HIGUAIN-ZIMBIO.COM
Non solo il duro attacco al sistema calcio in Italia e la pace con Platini, Aurelio De Laurentiis ha trovato il tempo di parlare di mercato nella notte di Ginevra.

Il presidente del Napoli, che vuole ripartire dai calciatori italiani, ha blindato Higuain ed elogiato Sarri. “Ho pensato che Sarri sia il giusto allenatore per cominciare un nuovo ciclo per il Napoli. E’ uno che ci mette tanto impegno, uno studioso del calcio e dunque lasciamogli decidere cosa è giusto fare per migliorare la squadra. Valdifiori? Era una realtà per l’Empoli, bisogna capire se lo sarà anche per il Napoli. Higuain? Se un giocatore ha un contratto, questo contratto va rispettato. Poi, se arriva un pazzo che offre la cifra della clausola rescissoria, allora uno ci pensa. Altrimenti il Pipita resta”.
CONTESTAZIONE — Una notizia che dovrebbe essere accolta con favore anche dai tifosi, che stanotte hanno tappezzato la città di volantini contro De Laurentiis. Dopo una interminabile serie di duri striscioni comparsi in giro per il centro in questi ultimi giorni (questo il più tenero “ADL, siamo stanchi di piazzamenti e contentini. Pretendiamo di essere primi”), stavolta il documento di protesta arriva direttamente dalla Curva A, cuore pulsante del tifo azzurro.
FONTE: GAZZETTA.IT
FOTO: ZIMBIO.COM

 

166 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti