Le pagelle di Fiorentina-Milan 2-3: Vittoria fondamentale!

ACM_Fiorentina_Milan_Diaz_Kjaer

Tre punti d’oro in chiave Champions League. Il Milan dopo la sconfitta interna contro lo United riprende il giusto cammino in quel di Firenze con una vittoria figlia del carattere e dell’unione di squadra.

Donnarumma 5: In ritardo in occasione del gol di Pulgar. Inizia anche lui ad essere stanco.

Dalot 5: Va sempre in difficoltà quando viene puntato, perde palloni e commette falli evitabili. Quando attacca i cross sono da promozione! Un uomo, un perché!

Kjær 7: Assist perfetto per Zlatan Ibrahimovic. Per il resto è la solita sicurezza difensiva

Tomori 7: Forte fisicamente e veloce. Ha potenza da vendere e soprattutto infonde sicurezza a tutto il reparto

Hernández 5.5: Si commenta da solo, attacca in maniera solitaria e non si mette al servizio della squadra. Un paio di squilli in attacco. Troppo poco, da lui ci si aspetta decisamente di più!

Tonali 5.5: Quando Ribery lo punta va in difficoltà, Dalot e Saelemaekers non lo aiutano di certo in fase difensiva

Bennacer 5: Al rientro dopo diversi fastidi, non impressiona e si vede che deve repurare la miglior forma

Kessie 6.5: E’ stanco e questo è evidente. Ha il merito di crederci e servire Calhanoglu in occasione del gol del vantaggio

Saelemaekers 5: Non pervenuto

Castillejo 5: Corre e s’impegna, ma non fa mai la differenza

Çalhanoğlu 7: Gioca sempre in orizzontale e sembra non accendersi mai, poi trova un diagonale chirurgico che porta il Milan in vantaggio

Meite s.v.: Entra nel finale e non incide

Díaz 7: Un paio di buoni tocchi, ma manca completamente di continuità di prestazione. Uno squillo per il gol del pareggio che gli alza il voto inevitabilmente. Dopo il gol la sua prestazione cresce a dismisura

Krunic 5.5: Solito compitino senza squilli

Ibrahimović 7: Al primo pallone toccato trova immediatamente il gol. Colpisce anche una clamorosa traversa!

Allenatore Stefano Pioli 6.5: Dopo la sconfitta interna con il Manchester non era facile ripartire immediatamente, lui ricompatta la squadra e torna nella sua Firenze

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

 

12,718 Visite totali, 123 visite odierne

Commenti

commenti