MILAN PROPOSITIVO PORTA A CASA I TRE PUNTI CONTRO IL PALERMO, ANCORA TROPPE LE AMNESIE DIFENSIVE.

bacca.milan.bonaventura.esulta.2015.16.356x237

MILAN-PALERMO 3-2 (BACCA 21′ E 75′, HILJEMARK 32′ E 72′, BONAVENTURA 40′): LE PAGELLE ROSSONERE

 

Diego Lopez 5,5: A dispetto di quanto dica il risultato è chiamato in causa meno di quanto si potrebbe supporre, però il goal del pareggio rosanero è un pasticcio in collaborazione con De Sciglio, visto che i due si ostacolano, permettendo a Hiljemark di colpire di testa.

De Sciglio 5,5: Un pò meglio del derby con qualche discesa e palloni al centro interessanti, ancora troppi errori però in copertura e in fase di controllo palla. Già citato nell’errore sul pareggio, inoltre tiene in gioco Hiljemark sul 2-2.

Abate S.V.

Calabria (dal 18′) 7: Che personalità! A 18 anni entra e dopo un minuto scodella in mezzo il pallone dal quale nasce il vantaggio. Poi non sbaglia niente fino alla fine… si spera di vederlo in campo un pò più spesso.

Romagnoli 5,5: Permette a Gilardino di fare da sponda sul 2-2, rischia un dribbling in uscita nel secondo tempo che poteva compromettere il risultato. Può e deve far meglio, per il talento che indubbiamente ha e per 25 milioni di ragioni.

Zapata 6: Con la sua velocità non lascia vita facile agli attacchi palermitani, il migliore del reparto stasera.

Montolivo 6: Propositivo, mette ordine alla circolazione di palla e non disdegna i contrasti in copertura, dovrebbe però alzare un pò il ritmo del suo gioco.

Kucka 6,5: Lotta, si sbatte, prende calci rischiando di uscire, cerca la porta in più di un’occasione e scodella l’assist sulla testa di Bacca per il 3-2.

Honda 6: Copia incolla con Montolivo, solo che lui punta di più l’uomo e la porta nel corso della gara per ruolo e caratteristiche. Qualche fischio ingeneroso al momento della sostituzione.

Poli (dal 79′) S.V.

Bonaventura 6,5: Primo tempo fantastico per come cerca la porta, per come trova le punte sui movimenti e per come tratta il pallone in generale. Cala nella ripresa. Punizione magistrale che vale il 2-1.

Luiz Adriano 6: Tanto lavoro sporco per lui, sgomita e corre a perdifiato. Non ha occasioni per cercare di andare in goal ma gioca molto di sponda per Bacca ed è l’elemento che congiunge il centrocampo con l’attacco. I palloni da spingere in porta arriveranno.

Balotelli (dal 70′) 6: Forza il tiro allo scadere, si vede che ha voglia non solo di andare in goal, ma anche di mettersi a disposizione della squadra. Prende qualche fallo furbesco e cerca più volte il cross pericoloso dentro l’area.

Bacca 7,5: Meravigliosamente letale. Splendida doppietta che certifica che il Milan ha un grande centravanti. Oltre ai goal fa tantissimo movimento e non disdegna il dribbling. Rabona nel primo tempo a parte, davvero una grande partita. Segna con l’esterno all’incrocio con la palla che gli era rimasta sotto prima, di testa sul palo lungo anticipando l’avversario poi. Senso del goal e tecnica… finalmente un attaccante completo la davanti.

All. Mihajlovic 6: Un Milan propositivo e tutt’altro che brutto da vedere si prende meritatamente i tre punti subendo anche pochino. Appunto per questo è inconcepibile che si siano presi due goal su palesi amnesie del reparto arretrato. Senza dubbio c’è da lavorare molto di più sulla fase difensiva e sulle palle inattive che sul resto.

RIPRODUZIONE RISERVATA

654 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti