LIVE Gennaro Gattuso: ”Hakan e Cutrone hanno grandi margini”

Gattuso_André Silva_Musacchio_Calabria

Direttamente dalla sala stampa di San Siro Mister Gennaro Gattuso per Milanorossonera.it.

Traguardo raggiunto, ora da cosa si riparte?

Si riparte da questa partita, è la prima del nostro campionato. Dobbiamo ripartire dall’entusiasmo e dalla nostra struttura. Quest’anno ci sono stati dei momenti difficili e di scontato non c’è stato proprio nulla. Mi ha aiutato la mia schiettezza e la storia di questo club. Il merito è di questi ragazzi che si sono allenati e non hanno mai mollato. Se oggi siamo qui è merito loro.

I 39 punti sarebbero stati Champions in proiezione…datti un voto…

E’ 5 anni che faccio questo lavoro, mi hanno aiutato anche i 5 mesi della Primavera, mi hanno massacrato, Mirabelli mi ha comprato un giocatore! Uno solo! Ma in quella di difficoltà ho capito che si poteva giocare un calcio diverso…ho riportato quelli insegnamenti in prima squadra.

Con 3 o 4 rinforzi che vuoi c’è un’alternativa a Kessie?

Oggi ha giocato molto bene, ma era comunque la 51° partita. Non credo che bisogna prendere per forza una prima scelta, un titolare, basterebbero anche degli ottimi cambi. Quando si parla di esperienza, non vuol dire che siano ultra trentenni, a 24 anni se hai fatto 200 partite sei uno di esperienza.

Ha colpito la reazione di Roma….

La qualità del gioco c’è, abbiamo giocatori che possono proporre gioco. A tratti siamo sempre usciti dalla pressione degli avversari. Contro la Juventus non ci abbiamo mai provato, la palla pesava troppo e dobbiamo migliorare in quei momenti. Quando hai in campo Bonucci, Biglia e Donnarumma hai una bella base.

Cutrone ha raggiunto la doppia cifra…

Lui sa cosa voglio da lui…gli deve dare fastidio la parola che gioca solo di istinto, lui ha grandi margini di miglioramento, deve allenarsi. Vorrei parlare di Kalinic, in queste ultime due partite ha fatto vedere le sue qualità e se abbiamo giocato così bene è anche merito suo e se giochiamo così pulito…

Calhanoglu è il nuovo mago con la maglia numero 10?

Il turco 10 mi piace moltissimo. Mi emoziona! Non gioca solamente di fioretto, ha grandi margini di miglioramento, speriamo che non si creda Bred Pitt, e non si veda alto e biondo. Non si deve dimenticare da dove arriva…io l’ho trovato molto male, ora ha ritrovato la voglia di giocare…non l’ho inventato io andate a vedere cosa faceva in Germania!

RIPRODUZIONE RISERVATA

5,433 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti