Le pagelle di Milan-Lazio 0-1: Ennesimo scempio! Ora basta!!!

ACM_Conti

Ennesimo disastro rossonero targato Gennaro Gattuso. Incomprensibile le scelte tattiche ed i cambi.

Perché Lucas Paquetà è rimasto, dopo Parma, ancora in panchina?!

Reina 6.5: Ottimo Pepe, sempre preciso specie nelle palle basse, con i piedi è quasi un centrocampista. Si conferma un portiere di assoluto affidamento. Splendido nel secondo tempo con un tuffo all’angolino che tiene in piedi i rossoneri.

Musacchio 6: Schierato nella difesa a tre e non si comporta male nonostante i clienti scomodi che ha di fronte.

Caldara 6: Si presenta a San Siro con grande personalità. Guida la difesa e da fisicità alla retroguardia. Beati gli ultimi se saranno i primi.

Cutrone 6: Entra e cerca di creare scompiglio, è l’unico che ancora ci crede…

Romagnoli 5: Con la difesa a tre la sua prestazione scende di qualità e ne risente anche in sicurezza

Calabria 6: Peccato, stava giocando in maniera più che sufficiente, poi è costretto ad uscire per un infortunio.

Conti 5: Entra per l’infortunato Calabria, non crea mai superiorità numerica, non va al cross una volta e non si sovrappone mai a Suso.

Kessie 6: Corre, cerca di pressare, ma è solo e stanco, solo Bakayoko lo assiste. Troppo poco per vincere una semifinale di Coppa Italia

Bakayoko 6: E’ l migliore del centrocampo rossonero, un vero e proprio faro del centrocampo. Bersagliato dal pubblico laziale, lui risponde con una buona prestazione.

Laxalt 5: E’ andato una sola volta al cross e lo ha fatto quando in area di rigore non c’era anima viva.

Suso 4: Decisamente pietoso. Sempre in ritardo, prevedibile e senza estro. Questo ragazzo è un peso da diversi mesi. L’assist casuale di Parma non può salvare quasi sei mesi di goffaggine. Il gol subito,nasce da un contropiede dovuto al suo pessimo calcio d’angolo.

Piatek 5: Mai servito, mai cercato, sempre solo. Senza Paquetà non riesce ad incidere.

Castillejo 5: Male, male. Non azzecca una giocata e perde anche palloni pericolosi.

Calhanoglu 5: Entra ed il Milan prende gol. Solo fatalità è evidente, ma lui non fa nulla per cambiare le sorti della partita. Può servire in contropiede facilmente i suoi compagni di squadra e regolarmente sbaglia l’assist.

Allenatore Gennaro Gattuso 4: Oggi non è giustificabile, la squadra è completamente fuori forma, non regge più di 50 minuti fatti male e si fa aggredire in ogni zona del campo. Discutibile la scelta di non utilizzare Paquetà.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

13,812 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti