Milan-Lazio: la partita vista da una calciatrice

ACM_El Shaarawy

Il Milan apre il suo campionato con una vittoria. Il risultato finale è di 3-1 per i rossoneri. Mai messo in discussione. Assolutamente. E come è solito dire, chi ben incomincia è a metà dell’opera.

Torna il dna Milan e quindi tornano soprattutto la compattezza del gruppo e lo spirito di sacrificio. La voglia di vincere sembra proprio non mancare ai rossoneri e anche se ci sono ancora alcune lacune da colmare per quanto concerne la fluidità e la sicurezza del gioco in alcune zone del campo, una cosa è certa: l’impronta Milan sta tornando. Assolutamente si. Pippo Inzaghi ha condotto una partita tatticamente perfetta, o almeno quasi. Il lavoro sulle fasce ha portato grandi risultati ed infatti le tre reti dei rossoneri sono arrivate tutte dal grande lavoro degli esterni e con gli ottimi inserimenti si sono andate a concretizzare. Emblematico del sistema di gioco di Inzaghi sono sicuramente le reti di Honda e Muntari. Il rigore messo a segno da Menez? La giusta ricompensa per un giocatore che ha corso tantissimo e ha dato tanta qualità nella fase offensiva e perché no, anche un pizzico di quantità nella fase difensiva. Da evidenziare la buona prestazione di De Jong. A volte si spegne, ma per gran parte della partita è stato il giusto filtro tra attacco e difesa. Quest’ultima? Abbastanza bene. Anche Diego Lopez mostra sicurezza ed esordire parando un rigore non è male, anzi è un episodio che permetterà all’estremo difensore rossonero di acquistare altrettanta sicurezza. Come prima gara giudizio positivo. Soprattutto se si pensa che la Lazio è una bella squadra, organizzata bene. Forse troppo monotona nel gioco, troppo prevedibile. Pioli dovrà lavorare molto, ma può contare su una rosa ben attrezzata e su una condizione fisica molto buona. C’è tempo per la Lazio. C’è tempo per il Milan. Con l’arrivo di Torres si andrà ad aggiungere ulteriore qualità nella fase offensiva e sulle fasce, zona del campo su cui Pippo Inzaghi sta lavorando molto, lo spagnolo può aiutare tantissimo. In serata buona notizia con l’arrivo al Milan di Van Ginkel e in questa ultima giornata di calciomercato non sono da escludere le sorprese. Molti sperano in Biabiany. Ottimo giocatore, ma intanto i tifosi rossoneri è giusto che si godano questa bella vittoria e soprattutto è bene concludere così, senza troppe spiegazioni: “Bentornato Faraone”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

457 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti