Le pagelle di Milan-Udinese 2-1: Mi presento, sono Kalinic!

ACM_Nikola Kalinc

Finalmente Nikola Kalinic, il giocatore croato si presenta al pubblico del Milan, due gol e tanto lavoro per la squadra.

I rossoneri debuttano a San Siro con il tanto chiacchierato 3-5-2 e dopo qualche minuto per prendere confidenza, la squadra di Vincenzo Montella, cresce nella prestazione e nella convinzione. C’è ancora qualche equivoco tattico, ma la strada sembra essere quella giusta.

Donnarumma 6: Sul gol è incolpevole, poi un buon intervento su Fofana, per il resto è uno spettatore non pagante

Musacchio 6: In difesa è sicuro e ruvido al punto giusto, dimostra di avere anche piedi dolci, partita dopo partita, la sua intesa con Bonucci cresce

Bonucci 6: Comanda la difesa con fierezza, sul gol subito ha poche responsabilità, onestamente l’Udinese lo impegna poco, ma in ogni caso ha eseguito un paio di buone chiusure

Romagnoli 5: Commette un errore che nemmeno in terza categoria fanno, il resto è solamente noia e superficialità.

Calabria 7: E’ un Davide che non ti aspetti, spinge con continuità e si propone in attacco con qualità. Suo l’assist per il primo gol rossonero di Kalinic

Kessie 7: E’ una spina nel fianco, recupera palloni grazie alla sua fisicità, si inserisce in attacco con grande precisione, più che utile, ma ormai non è una novità!

Biglia 6.5: E’ il metronomo perfetto, tempi giusti e pallone via con massimo due tocchi, quando può esegue cambi di campo di pregevole fattura.

Ricardo Rodriguez 7: Piedi vellutati, considerando il fatto che è un terzino, impressiona per la sua facilità di calcio. Utile in difesa e pericoloso in attacco.

Bonaventura 5: Prestazione incolore, mai una fiammata, mai una giocata degna di nota. Il 3-5-2 per lui è una novità, deve trovare ancora i tempi di gioco nel nuovo modulo

Calhanoglu 6.5: Il primo pallone che tocca e Davide Calabria si trova solo al limite dell’area di rigore, il giocatore turco ha visione di gioco ed è il trequartista ideale per questa squadra

Suso 5: Subito reattivo sul fronte offensivo, cerca la posizione alle spalle di Nikola Kalinic, ma finisce per perdersi nel tentativo di rispettare i dettami tattici di Mr. Montella, probabilmente avrà bisogno di qualche partita per imparare il nuovo ruolo. E se facesse il trequartista alle spalle di due punte?

Cutrone 6: Entra e con grinta si rende subito pericoloso in attacco, il ragazzo cresce e durante la lunga stagione potrà diventare una risorsa importante

Kalinic 7: Finalmente Kalinic! L’azione del primo gol nasce proprio da lui, che allarga sulla corrente Calabria che di prima gli restituisce il pallone che Nikola facilmente spinge in rete! Il secondo è un gol in mischia, ma intanto lui c’è, che altro aggiungere, ben venuto Nikola!

Locatelli s.v.: Entra a cinque minuti dalla fine, non incide.

Allenatore Vincenzo Montella 6.5: Oggi finalmente debutta il 3-5-2 in campionato, dopo una prima fase di rodaggio, la squadra del buon Vincenzo trova la giusta quadratura e regala sprazzi di buon calcio.

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ACMILAN.COM

10,508 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti