Milan batte Bologna 1-0 e poco altro

ACM_Bacca

Il Milan riesce, non senza faticare oltre misura, a vincere la seconda partita della conduzione Brocchi.

Di positivo però c’è solo il dato statistico, visto che il Milan di questi tempi conferma di essere ben poca cosa. Tra l’altro, a causa dei punti persi contro Verona, Carpi e Frosinone, quella di stasera rischia di essere una vittoria inutile per la rincorsa all’ultimo posto disponibile in Europa League.

Il Milan ha sofferto più del dovuto contro un Bologna in 10 per quasi 80 minuti e non è riuscito a chiudere la partita nella ripresa, rischiando anzi più volte di venir ripreso dalla squadra di Donadoni che ha confermato il trend degli ultimi 2 mesi in cui ha messo a segno la miseria di 6 reti. Però se guardassimo all’impegno profuso ed alla qualità delle giocate, diremmo senza ombra di dubbio che i rossoblù avrebbero meritato il pari.

Non c’è quindi molto per cui gioire. L’impressione palese è che i giocatori scendano in campo per onor di firma, impegnandosi molto meno di quanto sia lecito pretendere. Non c’è traccia alcuna di bel gioco e Brocchi è sembrato, ancora una volta, faticare ad ottenere rispetto dai suoi uomini.

379 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti