Milan: Brocchi ha deciso di lasciare la panchina

ACM_Brocchi_Conferenza

È finita l’avventura di Cristian Brocchi sulla panchina del Milan.

Una decisione dell’allenatore che ha già comunicato la sua scelta al club rossonero di volersi fare da parte in questo momento delicato. Nonostante la piena fiducia di Berlusconi, l’ex centrocampista insieme ai suoi collaboratori è diretto a Brescia per fare esperienza in Serie B. A meno di quindici giorni dal ritiro la panchina è ancora vacante: in pole c’è Giampaolo.

Dopo i vari incontri con Galliani per pianificare il ritiro estivo e giorni di riflessione, Brocchi ha deciso di non proseguire sulla panchina del Milan. Alla base della scelta principalmente l’incertezza societaria con la trattativa tra Fininvest e la cordata cinese per la cessione dell’80% ancora in corso. Silvio Berlusconi ha sempre difeso il giovane tecnico ed è stato il primo a essere informato.

Ora Galliani, consigliato da Sacchi, punterà tutto su Giampaolo che si è liberato dall’Empoli in tempi non sospetti. Una decisione che dovrà essere presa nel giro di qualche giorno visto il ritiro programmato per il 7 luglio a Milanello. Troppe le difficoltà per arrivare a un tecnico straniero (Pellegrini o De Boer), ipotesi caldeggiata dai cinesi. Il Milan ha piazzato il colpo Lapadula, ma si è risvegliato stamane senza allenatore, unica squadra di Serie A con la panchina vacante.

FONTE SPORTMEDIASET.IT

1,507 Visite totali, 1 visite odierne

Commenti

commenti