Le pagelle di Milan-Atalanta 0-2: Non è rimasta nemmeno la bianca cenere!

z_Gattuso

Ormai è il solito ritornello, chiunque arriva a San Siro diventa immediatamente padrone del campo! Il Milan non c’è, sfiduciato ed impreciso, o forse, più semplicemente scarso!

In un famoso anime, Ashita no Joe, il protagonista nel suo ultimo match, disse: “Non gettare la spugna, non voglio fare come tanti che se ne restano a bruciare senza fiamma di una combustione incompleta. Anche se solo per un secondo…voglio bruciare con una fiamma rossa e accecante! E poi..quello che resta è solo cenere bianchissima…nessun residuo…solo cenere bianca”.

Ora c’è da domandarsi, ma qua c’è almeno una brace?

Donnarumma 4: Poco sicuro sulle uscite, non blocca mai un pallone e da un suo errore arriva anche il gol dell’Atalanta! Disastro!

Abate 5: Impreciso in fase difensiva, in quella offensiva è completamente disordinato! Ormai il recupero di Conti è di vitale importanza

Musacchio 5: Non è di certo colpevole del gol subito, ma da lui ci si aspetta più cattiveria

Bonucci 5: Da lui ci si aspetta decisamente di più! Da capitano dovrebbe dare grinta e rabbia, in realtà la diffonde al pubblico e non alla squadra in campo!

Ricardo Rodriguez 5: Cattiveria questa sconosciuta! Va bene tutto, lui qualche sovrapposizione la fa anche, ma dov’è la bava alla bocca? Dov’è l’occhio iniettato di sangue? Fuori gli attributi e basta compitini!

Kessie 5: Confusionario e impreciso. Non c’è altro da aggiungere!

Montolivo 5: Solito compitino in una squadra che manca di fiducia, convinzione ed anche un pizzico di fortuna

Biglia s.v.: Entra a partita ormai compromessa, non incide!

Bonaventura 5: Oggi non trova nemmeno il gol, gioca da solo e non serve mai la sovrapposizione di Rodriguez

Calhanoglu s.v.: Entra a partita ormai decisa, lui non fa nulla per incidere!

Borini 6: Si premia l’impegno, poi per il resto poca roba. Impreciso e poco concreto!

Kalinic 4.5: Gol? Questo sconosciuto!

André Silva s.v.: Entra a partita ormai compromessa, non incide!

Cutrone 6: Forza e grinta, non sarà Shevchenko, ma il giovane primavera ha voglia da vendere! Dovrebbe essere sempre un titolare di questa squadra, magari in coppia proprio con André Silva!

Allenatore Gennaro Gattuso 4: Ritiro o non, questa squadra manca di grinta, schemi, affiatamento e soprattutto attaccamento alla maglia! C’è anche da aggiungere, come aggravante, che non effettua nemmeno cambi sul due a zero! Caro Ringhio, ascolta la tua curva e rompigli il….

RIPRODUZIONE RISERVATA

FOTO ZIMBIO.COM

13,463 Visite totali, 2 visite odierne

Commenti

commenti